approvato un nuovo farmaco per la cura, molto efficace

approvato un nuovo farmaco per la cura, molto efficace

Luglio 3, 2022 Off Di Adminb


L’Aifa ha approvato un nuovo farmaco per la cura del cancro alla prostata, molto efficace, vediamo tutti i dettagli.

cancro prostata
Cancro prostata (Pinterest, scienzenotizie.it)

Il tumore, che se diventa maligno è un cancro, alla prostata è il tipo di tumore che viene diagnosticata più spesso nell’uomo. Si tratta di una neoplasia che cresce rapidamente e, nel caso sia maligna, può sviluppare delle metastasi anche in altre parti del corpo. Ogni anno, in Italia, ci sono 42.800 casi di diagnosi di cancro alla prostata.

Il rischio aumenta dopo i 50 anni, la maggior parte dei malati ha più di 70 anni, ma il dato veramente allarmante è che quasi tutti gli uomini oltre gli 80 anni hanno un focolaio di cancro alla prostata. Si può dire, però, dopo tutti questi dati negativi, che si tratta di uno dei tumori meno aggressivi. La maggior parte degli uomini è ancora vivo dopo 10 anni dalla diagnosi.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Cancro alla prostata, questo alimento tra le cause: non mangiarne troppo

Tuttavia, questo non è un buon motivo per fermare la ricerca. Infatti, l’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha approvato un nuovo farmaco, molto più efficace per la cura di questa malattia. Vediamo qui di seguito tutti i dettagli sull’argomento.

Cancro alla prostata: l’Aifa approva un nuovo farmaco

tumore uomini donne
Laboratorio medico, accertamenti (Unsplash)

Se tante persone riescono ad avere una diagnosi precoce, riescono ad avere dei trattamenti molto efficaci da subito, ci sono anche molti uomini che si ritrovano con un cancro con metastasi. È proprio per loro che la ricerca va avanti ed è proprio per loro che l’Aifa ha approvato un nuovo farmaco per la cura.

Si tratta dell’apalutamide, un farmaco che era già usato, ma oggi in Italia verrà ufficialmente rimborsato e usato anche per le forme con metastasi che, spesso, resistono agli ormoni e agli altri trattamenti previsti. Con questa iniziativa di rimborso i medici possono offrire senza problemi questa alternativa che, secondo i test, ha registrato il 48% di riduzione del rischio di morte, con un miglioramento da sopravvivenza del peggioramento della malattia al 38%.

Questo farmaco ritarda la castrazione, è molto efficace e molto comodo da assumere. È in forma di compresse, in genere è ben tollerato e ha pochissimi effetti collaterali. Nei pazienti in cui è già stato usato ha dimostrato di essere molto efficiente nel ridurre il rischio di peggioramento e di morte.

POTRESTI LEGGERE ANCHE >>> Alimenti che fanno bene alla prostata: cibi utili per la prevenzione

Nonostante ci sia adesso un trattamento molto efficace, non bisogna mai abbassare la guardia. Gli uomini devono sempre fare molta attenzione ai segnali che il loro corpo manda. I sintomi di cancro alla prostata, in particolare, possono essere questi: presenza di sangue nelle urine, dolore nella minzione, minzione frequente sia di giorno che di notte, debolezza nel getto dell’urina e incontinenza.



Source link