Ictus, tanta gente è a rischio e non lo sa: ecco i trucchi per salvarsi la vita – il Democratico

Ictus, tanta gente è a rischio e non lo sa: ecco i trucchi per salvarsi la vita – il Democratico

Maggio 16, 2022 Off Di Adminb


L’Ictus è un problema che colpisce tantissime persone in ogni dove. In molti non sanno cosa stanno rischiando, ecco come salvarsi 

 

Nel corso della vita sono tante le persone che possono rischiare di essere vittime di un ictus cerebrale. Il rischio è davvero altissimo, anche se non tutti ne sono consapevoli. Esistono però dei piccoli accorgimenti attraverso cui è possibile prevenire questo brutto mostro.

Ictus tanta gente è a rischio

L’ictus è una malattia che può derivare da diversi fattori. Sono tante le cause che possono portare a questa patologia, come un’emorragia o un episodio ischemico. Nel momento in cui un’arteria nel cervello scoppia o si ostruisce, il flusso del sangue viene interrotto e dato che ai neuroni viene tolto il nutrimento necessario, si inizia ad avere un’evoluzione sulla malattia dato che iniziano a morire.

È molto importante riconoscere i primi sintomi dell’ictus cerebrale, per poter porre rimedio al problema prima che la situazione diventi molto più grave. A spiegare i 5 campanelli d’allarme è il dottor Marco Stramba-Badiale, direttore del dipartimento Geriatrico-Cardiovascolare e Laboratorio Sperimentale di Ricerche di Riabilitazione e Medicina Cerebrovascolare dell’Auxologico di Milano.

Come salvarsi dal problema dell’Ictus

Ictus tanta gente è a rischio

Lo specialista rivela pertanto tutto ciò a cui dobbiamo fare attenzione. Il nostro corpo ci lancia sempre segnali, e dobbiamo prestare attenzione per evitare gravi conseguenze.

“Sono cinque i campanelli di allarme dell’ictus cerebrale: una debolezza o insensibilità di una metà del volto di uno degli arti (braccio o gamba) della metà del corpo, che può essere caratterizzata anche da formicolii. Oppure l’ictus può manifestarsi con l’incapacità di esprimersi o di comprendere qualcuno che sta parlando; con l’oscuramento o la perdita di visione da un solo occhio; con una inspiegabile sensazione di vertigine, di sbandamento o cadute e/o un grave mal di testa”.

Ma come prevenire questa malattia? Come riportato da Humanitas, attraverso delle semplici accorgimenti è possibile prevenire l’ictus cerebrale. Oltre che ad effettuare delle visite periodiche da un medico specialista, è opportuno avere dei sani comportamenti per evitare di arrivare a questa patologia. Un male che, se trascurato, può causarci molti problemi.

Innanzitutto bisogna evitare il fumo, limitare il consumo di alcolici, correggere la propria alimentazione e praticare attività fisica e sportiva ogni giorno. Inoltre bisogna stare attenti a controllare diversi fattori.

Come il peso corporeo, la fibrillazioni atriale, la glicemia, la pressione arteriosa e bisogna limitare il sale nella propria dieta. Questi sono i passaggi fondamentali per avere una corretta cura del proprio corpo.



Source link