Le culture con i rituali di bellezza più strani

Le culture con i rituali di bellezza più strani

Febbraio 28, 2022 Off Di Adminb


Creme e trucco non sono gli unici modi per farsi belli

  • Ogni paese e ogni cultura persegue la bellezza con dei rituali, ma il concetto di bellezza cambia a seconda del paese in cui ci si trova
  • In Etiopia al posto dei piercing le donne inseriscono all’interno di fori sul viso e sulle orecchie dei piatti di argilla che sembrano dei veri e propri gioielli
  • Nei Miaos, un etnia della Cina meridionale, le donne non tagliano mai i capelli
  • Le donne del popolo dei Masai trasmettono l’arte di creare costumi tradizionali con le perle di generazione in generazione
  • Gli uomini Peul Bororo, in Africa creano dei veri e propri rituali di corteggiamento decorando il loro corpo con piume e perline

 

La ricerca della bellezza è parte della cultura degli uomini; dagli oggetti di cui ci circondiamo al nostro aspetto fisico, esistono molti modo di intendere la bellezza e nelle diverse zone del mondo i rituali per perseguirla variano.

Come cambiano i rituali di bellezza nel mondo?

Dalla cura dei capelli, ai gioielli, al trucco sul viso esistono dei rituali di bellezza davvero molto particolari in giro per il mondo, eccone alcuni davvero difficili da imitare.

Le donne Mursi, in Etiopia, Africa: in Etiopia al posto dei piercing le donne utilizzano dei veri e propri gioielli di argilla. I gioielli a forma di piatti vengono creati dalle stesse ragazze che poi li inseriscono nel loro labbro superiore e nei lobi delle orecchie. Quando i fori si ingrandiscono le ragazze inseriscono nuovi piatti sempre più grandi.

Gli uomini di Papua, in Nuova Guinea: durante le cerimonie, gli uomini di Papua, si dipingono il viso (spesso di giallo) per rendere omaggio ai loro antenati e si sistemano sulla testa pelli e piume per assomigliare il più possibile agli uccelli del paradiso.

Le donne Miaos, Cina: nei Miaos, un’etnia della Cina meridionale, le donne non tagliano mai i capelli. Per la celebrazione delle festività o per le occasioni speciali creano delle incredibili acconciature arrotolando i capelli in un cappello fatto di corna e pietre.

Le donne Masai, Kenya, Africa: le donne del popolo dei Masai trasmettono l’arte di creare costumi tradizionali con le perle di generazione in generazione. Quando dichiarano il loro amore ai guerrieri l’usanza vuole che siano loro ad invitarli a bere del latte nelle loro case.

Gli uomini Peul Bororo, Niger, Africa: in questa tribù gli uomini creano dei veri e propri rituali di corteggiamento decorando il loro corpo con piume e perline. Per conquistare le donne fanno anche delle danze particolari per assomigliare ai pavoni.

Leggi anche: La fidanzata gli proibisce di coccolare il cane quando c’è anche lei

Le donne berbere, Magreb: in questo paese le donne berbere creano dei tatuaggi per adornare il loro corpo. Ogni linea e ogni colore ha un diverso significato per decorare sia il viso che il resto del corpo.





Source link