Lifestyle. Connettiti alla natura per migliorare la salute di mente e corpo.

Lifestyle. Connettiti alla natura per migliorare la salute di mente e corpo.

Luglio 18, 2022 Off Di Adminb


Trascorrere solo pochi minuti all’aperto ogni giorno può fare la differenza per la nostra salute fisica e mentale.

Il ritmo veloce della vita moderna può spesso lasciare molti di noi sopraffatti e distanti dall’ambiente naturale circostante.

Tuttavia gli esseri umani sono intrinsecamente connessi alla natura e trascorrere anche solo pochi minuti all’aperto ogni giorno può fare la differenza per la nostra salute fisica e mentale.

Per capire come iniziare ha condiviso quattro semplici passaggi la nutrizionista registrata presso Vitaminology, Rose Legge.

Terapia forestale

Questo termine è stato reso popolare all’inizio degli anni ’80 in Giappone e si riferisce all’idea di immergersi in una foresta e concentrarsi sul momento presente, respirare profondamente ed essere consapevoli della vista, dei suoni e degli odori dell’ambiente.

«Non è necessario vivere in una capanna nel profondo della foresta per sperimentare appieno i benefici della terapia forestale», osserva Rose. «Trova una riserva naturale locale, un parco, un bosco o una foresta da visitare e goditi una dolce passeggiata. Mentre cammini, presta attenzione a ciò che ti circonda e al tuo respiro, nota gli odori, i suoni, i panorami, i colori e come ci si sente immersi negli elementi naturali. Per un’esperienza immersiva, cerca le passeggiate nei boschi della tua zona organizzate da una guida di terapia forestale».

Piante da interno

L’introduzione della vegetazione sotto forma di piante d’appartamento può aiutare a migliorare il tuo umore e il tuo benessere emotivo, in particolare se trascorri molto tempo in casa.

«Una recente revisione di 45 studi ha rilevato che uno spazio interno arredato con piante, rispetto a spazi interni senza piante, è associato a emozioni positive come cordialità, felicità, allegria, relax e tranquillità; e ha ridotto le emozioni negative come ansia, depressione e stanchezza», ha spiegato l’esperta.

«È stata riscontrata anche una maggiore concentrazione e produttività nelle persone che vivono in case con piante d’appartamento rispetto a quelle che ne sono prive».

Fai giardinaggio

Piantare e prendersi cura di un giardino è stato collegato a una serie di benefici per la salute, tra cui depressione e ansia ridotte, gestione del peso e in generale, una migliore qualità della vita.

«Imparare a coltivare e prendersi cura delle piante può essere un’esperienza emozionante e gratificante, che ti porta a diretto contatto con la natura, le stagioni e i cicli naturali della vita, mantenendoti anche fisicamente attiva», ha osservato l’esperta.

«Per cimentarsi nel giardinaggio, basta un piccolo appezzamento di terra, o il proprio orto, oppure si può fare domanda per un orto in usufrutto o dare una mano in un orto comunitario».

Impara a foraggiare

Il foraggiamento è un ottimo modo per entrare in contatto con il tuo paesaggio locale.

«Piante diverse crescono in diversi periodi dell’anno, quindi può anche essere un modo divertente per seguire la natura in cui vivi durante il cambio delle stagioni. I cibi commestibili che possono essere foraggiati includono bacche di sambuco, prugnole, more, rosa canina, nocciole, fragoline di bosco, ortica, aglio selvatico, tarassaco e camomilla, solo per citarne alcuni, che possono essere utilizzati in tutti i tipi di piatti gustosi – ha aggiunto Rose –. Tuttavia, è importante che tu sappia cosa stai raccogliendo, poiché potrebbero esserci piante tossiche, mentre alcune piante richiedono un’attenta preparazione prima di essere sicure da consumare».

Covermedia





Source link