Made in Bangladesh. Al Fashion Film Festival Milano un film di denuncia sullo sfruttamento dell …



Diretto da Rubaiyat Hossain, il lungometraggio racconta la storia vera di una giovane operaia di una fabbrica tessile a Dacca che lotta per i propri diritti.

Shimu è una giovane operaia di una fabbrica tessile, a Dacca, in Bangladesh, che si batte per vedersi riconosciuti i propri diritti e per difendere le compagne dallo sfruttamento e dal licenziamento ingiusto, arrivando a fondare un sindacato. Ma, prima di tutto, Shimu è una moglie forte e determinata che, in una paradossale inversione di ruoli, porta a casa i soldi per vivere sia per lei che per il…



Continua a leggere dalla fonte originale

Superoffertedelgiorno
Logo