Note nel giardino di Casa Albergo

Note nel giardino di Casa Albergo

Maggio 31, 2022 Off Di Adminb


L’evento musicale e poetico per sensibilizzare la cittadinanza nella Giornata nazionale del Sollievo

LENDINARA – Un evento di musica e poesia in Casa Albergo per Anziani di Lendinara in occasione della XXI Giornata Nazionale del Sollievo. Sabato 28 maggio, con il patrocinio del Comune di Lendinara, dell’Azienda Ulss 5 “Polesana” e della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori – Sezione provinciale di Rovigo, la Casa Albergo per Anziani ha organizzato l’evento “Note in Giardino” a favore del centro residenziale di cure palliative “Casa Del Vento Rosa”, gestito dall’Ente per conto dell’Azienda Ulss 5 Polesana.

Un ringraziamento particolare va rivolto ai partecipanti a questo evento particolarmente emozionante che, attraverso un armonioso accostamento di poesia, musica e canto, ha dato vita ad un linguaggio evocativo capace di emozionare e coinvolgere il pubblico presente che si è lasciato accompagnare, passo dopo passo, ad una profonda riflessione sulla condizione umana toccata dalla malattia.

L’Ensemble Vox Harmonica, composto da medici dell’Azienda Ulss 5 Polesana, diretto dal Direttore d’Orchestra Sara Magon ha curato le anime dei partecipanti alla serata, realizzando un repertorio barocco accompagnato in un paio di brani dalle note del violoncello Caterina Colelli. Inoltre, Caterina, ha avuto il piacere di commentare in musica le poesie scritte da Nuccia Venuto, che l’autrice stessa ha sapientemente declamato.

E un pensiero particolare va dedicato, per la sua preziosa e sentita testimonianza personale, al signor Andrea Bellei che, presso l’Hospice “Casa del Vento Rosa”, ha vissuto il percorso di accompagnamento nel fine vita della moglie Emanuela. Questo tempo ha consentito di poter capire come sia fondamentale favorire la costruzione di quei ponti necessari a non dimenticare l’umano che ci caratterizza e di realizzare una presa in carico integrale del malato rivolta alla cura del corpo, della psiche e dello spirito. Quando la malattia non è più guaribile, risulta ancora molto da fare per la persona ammalata.

L’evento è stato organizzato per sensibilizzare la nostra società civile su ciò che è concretamente possibile fare per alleviare la sofferenza e per ricordare che le cure palliative sono un diritto per ogni persona sofferente, nonché una prestazione ed un intervento che il nostro sistema sanitario deve erogare non limitandosi all’orizzonte temporale del fine vita, ma alle fasi precoci della malattia incurabile.

L’Hospice “Casa del Vento Rosa” sta vivendo un periodo non facile a causa della carenza di figure professionali come medici, infermieri e OSS, conseguenza questa dell’emergenza del Covid-19 nonché di scelte passate della programmazione formativa, che vedono le varie strutture in una situazione di affanno, che può essere superata solo con il concreto e reale supporto di tutte le realtà associative, sociali e culturali operanti al suo interno.

Grazie alla collaborazione con il Comune di Lendinara, Casa Albergo per Anziani, nel mese di settembre organizzerà una serie di appuntamenti, presso il Teatro Ballarin di Lendinara: il giorno 15 sarà presentato il libro di Sandro Spinsanti “Una diversa fiducia – per un nuovo rapporto nelle relazioni di cura”; il giorno 29 un dialogo e confronto con Guidalberto Bormolini, Sandro Spinsanti e Simone Olianti; il 1° ottobre, sarà dedicata alla rappresentazione teatrale “Allegramente insieme” composta da medici oncologi, pazienti e volontari della Compagnia LILT Venezia.





Source link