Ritrovato senza vita il 41enne disperso dalla scorsa domenica nelle acque del lago di Garda

Ritrovato senza vita il 41enne disperso dalla scorsa domenica nelle acque del lago di Garda

Luglio 24, 2022 Off Di Adminb


È giunta questa mattina, domenica 24 luglio, alla sala operativa della guardia costiera del Lago di Garda la segnalazione da parte di un diportista che ha incrociato sulla sua rotta il corpo di una persona priva di segni di vita in galleggiamento nelle acque antistanti Desenzano e Sirmione. Sul posto sono subito stati inviati l’idroambulanza della croce rossa di Desenzano e il GC A68 della guardia costiera di Salò. Recuperato il corpo, ormai privo di vita, lo stesso è stato trasferito nel porto di Desenzano, dove erano stati prealleratati dalla guardia costiera il personale del commissariato di polizia e della compagnia dei carabinieri di Desenzano.

Informato il magistrato di turno, spiega la nota della guardia costiera, il corpo è stato poi riconosciuto dai familiari quale quello del disperso di domenica scorsa, 17 luglio, nelle acque antistanti Rivoltella e Desenzano. L’uomo di 41 anni originario di Lecco, Alessandro Redaelli, si era da poco trasferito con la famiglia nel Comune di Peschiera del Garda. Le discendenti attività di polizia giudiziaria, a seguito del ritrovamento del corpo, sono state a cura del personale del commissariato della polizia di Stato di Desenzano.

Le attività di ricerca, coordinate dalla guardia costiera e iniziate nell’immediato della scomparsa erano poi andate avanti senza soluzione di continuità, sia in superficie che in profondità, anche nella giornata di ieri. In particolare, si era ricorsi all’impiego di unità navali (guardia costiera, vigili del fuoco e guardia di finanza), elicotteri e sommozzatori dei vigili del fuoco e della guardia costiera, nonché erano state impiegate apparecchiature strumentali dei volontari del Garda.



Source link