Successione: i fondi comuni di investimento non sono denaro


Le quote dei fondi comuni di investimento, ricevuti in eredità, non sono assimilabili al denaro ma entrano a far parte dell’attivo ereditario. Questa in sintesi la decisione della corte di cassazione con l’ordinanza n.22181/2020: “denaro, gioielli, mobilia per un importo pari al dieci per cento del valore globale netto imponibile dell’asse ereditario anche se non dichiarati o dichiarati per un importo inferiore”, specificano i giudici.

Partendo da questa presunzione, se nella dichiarazione di successione non è specificato nessun…



Leggi tutto dalla fonte

Superoffertedelgiorno
Logo