Tutto sui segreti di bellezza skincare asiatica

Tutto sui segreti di bellezza skincare asiatica

Agosto 25, 2022 Off Di Adminb


skincare asiatica

Surasak SuwanmakeGetty Images

“Lavarsi il viso è una delle azioni principali della beauty routine cinese”, sostiene Tina Craig, fondatrice del brand di bellezza U Beauty, a Net-A-Porter. “Ogni mattina è bene sciacquarlo con acqua fredda e poi, per tutto il giorno, occorre bere acqua a temperatura ambiente che fa bene all’organismo”. Tradizioni e insegnamenti di bellezza semplici, che Tina Craig, emigrata negli Stati Uniti da bambina, ama conservare per mantenere uno stretto legame con la cultura cinese.

This content is imported from Instagram. You may be able to find the same content in another format, or you may be able to find more information, at their web site.

Pillole preziose che si aggiungono a quelle classiche della beauty routine coreana – con il suo protocollo di bellezza, composto di tante fasi -. Perché la skincare asiatica non è solo Made in Corea. E nuovi beauty brand sono nati per testimoniarlo.

Dalla Thailandia, cosmetici saggi e sostenibili

Dare una pausa alla pelle, resettare la sua routine, evitando di usare gli stessi ingredienti di sempre, ripristina la stato naturale di salute della pelle. La filosofia di Sudtana incontra la passione della sua fondatrice, Mew Leelahongjudha, per le erbe tailandesi: le stesse erbe che il nonno, medico del villaggio, usava per curare. I cosmetici del brand, per il viso, il corpo e i capelli, hanno formule altamente assorbili e intensamente aromatiche, prive di alcol, siliconi, profumi chimici e SLS. E altamente concentrate, invece, degli estratti provenienti da queste piante, coltivate eticamente.

Dal Giappone, creme gentili e seducenti

Touch of Kindness: questo il significato dell’acronimo TK, nuova linea di detergenza e cura della pelle della casa cosmetica giapponese Menard. Riscoprire l’energia, riportare splendore e dare conforto alla cute è il suo scopo. I cosmetici, dalla crema per la notte alla crema di pulizia, si applicano sulla pelle come una carezza e una coccola. Intensamente profumati di gardenia, sfruttano le capacità dell’estratto del fiore di migliorare la salute dello strato corneo, migliorando le fibre di cheratina, la condizione dei lipidi intercellulari fino a stimolare le abilità della pelle di trattenere acqua. Si aggiungono all’estratto di gardenia, anche acido ialuronico e ceramidi.

Dalla Corea, principi attivi a chilometri zero

La bellezza è un’arte che si coltiva da piccoli in Corea e si tramanda di generazione in generazione. Un rituale sofisticato a cui Erborian si è ispirato per creare la sua linea di cosmetici che potenziano lo stato di salute della pelle con i benefici delle piante miracolose. Erbe officinali tradizionali che incontrano le ultime tecnologie coreane e creano formule vegane, prive di siliconi. Skin Therapy Olio da Notte Multi-Perfezionatore di Erborian combina diciassette estratti naturali in un olio bifasico.

La poesia The Lake Isle of Innisfree di William Butler Yeats ha ispirato il nome Innisfree del brand coreano che condensa nelle sue formule cosmetiche i benefici della natura dell’isola di Jeju, la più grande isola della Corea del Sud. La sua origine vulcanica, le offre un ecosistema e risorse unici da cui trarre preziosi ingredienti per la pelle. Tra i prodotti vegani, privi di conservanti e sostanze di sintesi, Dewy Glow Kelly Cream ha una texture gelatina composta di estratti di fiori di ciliegio e betaina naturale, contenuta nella barbabietola.



Source link